Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Storie dalla Montagna 2023, 7 febbraio

Data:

07/02/2023


Storie dalla Montagna 2023, 7 febbraio

Programma

7 febbraio, martedì

19:00 – 19:30 - Sarabanda a filo di cielo, 2021, Gian Luca Rossi, Luca Bich, 30'

All'ombra del maestoso profilo del Monte Cervino, due personalità straordinarie, provenienti da mondi apparentemente lontani, danno vita ad un incontro memorabile nel nome della comune passione per la montagna e la bellezza. Il musicista Mario Brunello e l'alpinista Nives Meroi si dedicano insieme ad un'impresa inconsueta: portare nel cuore delle Alpi una delle perle della musica di Bach, la Sarabanda della Suite n.6.

19:30 – 19:52 - Chris Bonington – Life and Climbs, 2015, Vinicio Stefanello, 22’

Chris Bonington, uno dei più grandi alpinisti della seconda metà del Novecento, ripensa alla storia e alle avventure di una vita passata a esplorare e scalare le montagne di tutto il mondo. È questo il punto di partenza per un viaggio che abbraccia i sentimenti più profondi e nobili, ma anche contraddittori, del suo essere alpinista e uomo. Così l’amore per la moglie e i figli, la sua scelta di vivere di e per l’alpinismo, le amicizie, le conquiste ma anche la sofferenza per la perdita di tanti amici diventano il racconto di un’esperienza e di una ricerca uniche che non possono avere fine, come le grandi passioni.

19:52 – 21:15 - La Casa Rossa, 2021, Francesco Catarinolo, 81'

Robert Peroni, ex esploratore altoatesino, trent'anni fa molla tutto per trasferirsi nella Groenlandia orientale, dove vive una popolazione che sembra condannata all'estinzione. Negli anni ‘70 la Comunità Europea vieta il commercio della pelle di foca, ma così facendo priva questa civiltà millenaria della sua unica forma di sostentamento economico: la caccia. Il governo danese risponde esportando modelli economici e turistici occidentali, da parte loro gli Inuit reagiscono con un atteggiamento passivo, accettando tutto e aspettando che qualcosa succeda. La conseguenza è un aumento dei tassi di alcolismo, depressione e suicidio. Robert quindi fonda La Casa Rossa, un rifugio che offre lavoro alla gente del posto rimasta senza niente, perché il futuro di questo luogo appartiene ai giovani e a quelli che vogliono restare: un futuro incerto in un presente di pandemia.

Informazioni

Data: Mar 7 Feb 2023

Orario: Alle 19:00

Organizzato da : Bansko film fest

In collaborazione con : IIC

Ingresso : A pagamento


Luogo:

Casa del Cinema, via Ekzarh Yosif

1003