Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Orfeo ricreato da Stefano Poda, nelle foto di Alexander Богдан Thompson

Data:

01/06/2020


Orfeo ricreato da Stefano Poda, nelle foto di Alexander Богдан Thompson

L'Istituto Italiano di Cultura di Sofia presenta una mostra fotografica allestita all’aperto nel giardino davanti al Тeatro Nazionale “Ivan Vazov”, dove potrà essere visitata nel periodo dal 1 al 14 giugno 2020. Si tratta di un’esposizione delle foto di scena di “Orfeo ed Euridice" di Gluck, ricreato da Stefano Poda al Teatro Antico di Plovid e prodotto dall’Opera di Stato di Plovdiv. La messa in scena, realizzata in occasione di Plovdiv Capitale Europea della Cultura 2019 insieme a Matera, ha dato vita ad una delle più riuscite collaborazioni culturali tra Italia e Bulgaria.

Stefano Poda è un artista italiano noto come autore di un teatro fondato sulla totalità delle arti e rivolto a una percezione integrale, facendo dell’opera un’arte plastica, ricca di visioni. Ecco così che la sua rielaborazione dell'opera di Gluck trova nel Teatro Romano della ex Filippopoli il suo luogo naturale e getta un ponte ideale tra antichità e contemporaneità, tra Bulgaria e Italia, tra mito e post-modernità, tra storia e opera intesa come unione di arti.

La mostra viene realizzata con il gentile sostegno del Comune di Sofia.

Informazioni

Data: Da Lun 1 Giu 2020 a Dom 14 Giu 2020

Organizzato da : Istituto Italiano di Cultura

Ingresso : Libero


Luogo:

Giardino del Тeatro Nazionale “Ivan Vazov"

827